informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Quotidiani economici: ecco quelli da leggere per rimanere aggiornati

Commenti disabilitati su Quotidiani economici: ecco quelli da leggere per rimanere aggiornati Studiare a Potenza

Stai cercando i migliori quotidiani economici per sapere le ultime su pensioni, andamento della Borsa o notizie finanziarie sul nostro Paese?

Se questo è ciò di cui hai bisogno, stai leggendo l’articolo giusto. A prescindere che tu sia uno studente di matematica, di pubblica amministrazione o altro, oppure un professionista o un semplice appassionato di materie economiche, qui troverai quello che ti serve.

In questa guida, infatti, andremo virtualmente in edicola, alla scoperta dei più importanti quotidiani di oggi che si occupano di queste tematiche.

Andremo a conoscerli uno per uno, passandoli in rassegna stampa come si deve.

Sei pronto? Allora entriamo subito nel merito. Buona lettura.

I giornali economici più importanti in Italia e nel mondo

Abbiamo stilato per te un elenco dettagliato dei quotidiani finanziari ed economici più importanti e diffusi in Italia e all’Estero. Curioso di scoprirli? Allora non perdiamo tempo e andiamo subito al sodo, a partire dai prossimi paragrafi.

News italiane di economia: ecco dove leggerle

Iniziamo, ovviamente, dai giornali finanziari ed economici italiani.

Detto che i principali quotidiani del nostro Paese hanno tutti delle rubriche fisse o inserti dedicati al tema, abbiamo selezionato 6 testate che invece si occupano principalmente, se non esclusivamente, di quello.

  1. Il sole 24 ore. Si tratta del principale quotidiano economico e finanziario italiano. Nato nel 1965 dalla fusione de “IlSole” (fondato nel 1865) e “24 ore”, datato 1946. Punto di riferimento affidabile e preciso per imprenditori, professionisti, dirigenti della pubblica amministrazione e investitori finanziari. Si occupa di economia, politica, settori normativi e tributari. Prevede altri due dorsi quotidiani separati, ovvero “Finanza e Mercati” e “Impresa e Territori“.
  2. Italia Oggi. Uno dei più letti quotidiani economici, giuridici e politici in Italia. Fondato nel 1986 dall’Istituto postuniversitario di studi e organizzazione aziendale, nonché casa editrice specializzata nel settore elettronico, tecnico, economico e fiscale. Nel 1988 passa prima al gruppo Cabassi e poi a quello Ferruzzi, mentre dal 1991 è di proprietà della Class Editori;
  3. MF Milano Finanza. Altro giornale della scuderia Class Editori, specializzato in tematiche economiche e finanziarie, molto seguito da chi opera nel trading on line. La sigla MF sta per “Mercati Finanziari”. In edicola come quotidiano dal lunedì al venerdì, giorni in cui le Borse sono aperte, mentre il sabato esce in versione settimanale economico;
  4. Economia e Finanza. Sezione del quotidiano La Repubblica realizzata in partnership con Bloomberg;
  5. Marketing Oggi. Quotidiano rivolto in particolare ai professionisti di marketing, media e pubblicità;
  6. Il denaro. Quotidiano economico del Sud Italia fondato nel 1991. Rientra in un gruppo editoriale che comprende anche il mensile DEN, l’emittente DenaroTV, la casa editrice Denarolibri e la rivista di arredamento Case & Design.

Riviste finanziarie e giornali economici internazionali

Forse ti starai chiedendo: e se avessi bisogno di una rassegna stampa economica finanziaria internazionale?

Non preoccupati, abbiamo pensato anche a questo e ti daremo tutte le dritte del caso.

Partiamo dagli Stati Uniti, che detiene alcuni dei giornali di economia più importanti al mondo. Come ad esempio:

  1. The Wall Street Journal
  2. International Business Times
  3. Quartz
  4. Finance & Commerce
  5. Investor’s Business Daily
  6. American Banker
  7. The Bond Buyer

Alcuni di essi, ad esempio il The Wall Street Journal, pubblicano anche un’edizione europea e una asiatica.

giornali economici internazionaliUn altro giornale oggi molto letto, ma anche uno dei più antichi, è il Financial Times, principale testata economico-finanziaria del Regno Unito, fondato nel 1888. Altri quotidiani importanti di questo tipo nel Regno Unito sono Lloyd’s List, City A.M., The Financier e The Bullionist.

In Spagna, invece, troviamo Expansión, Cinco Días, El Economista, Negocio y Estilo de Vida e La Gaceta. Mentre in Germania i più importanti sono Handelsblatt, Börsen-Zeitung, Financial Times Deutschland, Industriekurier e Nachrichten für Außenhandel.

E poi i francesi Les Échos, La Tribune e Bulletin financier. I russi Kommersant, Vedomosti, RBC Daily e Delovoj Peterburg.

Ma per una rassegna completa di prime pagine quotidiani economici internazionali, puoi avventurarti ancora più lontano.

In Cina, ad esempio, il principale giornale di economia è Shìjiè Jīngjì Dǎobào, mentre in Giappone sono Nihon Keizai Shimbun e Nikkan Kōgyō Shimbun.

Mentre in India leggeresti The Economic Times, Mint, Business Standard, Financial Chronicle, The Financial Express o The Hindu Business Line. Invece in Australia il The Australian Financial Review e in Argentina El Cronista, Ámbito Financiero, Buenos Aires Económico e Comercio y Justicia.

E per concludere, per quanto riguarda il continente africano, ti segnaliamo l’algerino Le Financier, l’egiziano Al Alam Al Youm e i marocchini L’EconomisteLes Inspirations écoMedias24.

Riviste finanziarie in edicola, ma non solo: 10 siti consigliati

Quotidiani economici in versione cartacea, ma non solo. La rivoluzione del web 2.0 ha infatti coinvolto anche questa disciplina, portando l’economia alla portata di tutti. Questo attraverso siti di approfondimento o degli stessi giornali.

Tutti i quotidiani economici citati, infatti, sono ormai anche testate online affermate sul web.

Oltre a questi, ti suggeriamo di seguire questi portali utili a reperire notizie di settore:

  1. Corriere della Sera Economia
  2. Affari Italiani
  3. Pagina99
  4. TgFin it
  5. Altraeconomia
  6. Borsa Italiana
  7. Wall Street Italia
  8. Google Finance
  9. Futures Magazine
  10. Barron’s Asia

Ti consigliamo di tenerli sempre sott’occhio per avere un’informazione completa e plurale: dal cartaceo all’online.

Studi di Economia: scegli quelli adatti a te

Oltre a leggere i quotidiani economici, vuoi anche specializzarti in questo settore?

Allora devi sapere che esistono diverse facoltàlauree e master universitari perfetti per realizzare questa tua aspirazione.

In questo ambito Unicusano rappresenta un’eccellenza in Italia. In quanto fra la sua vasta scelta di corsi di laurea prevede:

  1. Economia Aziendale e Management. Corso triennale che offre sbocchi lavorativi in diversi ambiti professionali. Dall’amministrazione, contabilità e controllo nelle imprese private e pubbliche, alla gestione delle risorse umane o al management delle imprese;
  2. Scienze Economiche. Laurea magistrale di durata biennale, in grado di trasmetterti preparazione e competenze necessarie per intraprendere una carriera manageriale sia nel pubblico che nel privato, ma anche dirigenziale nelle imprese finanziarie e creditizie o di consulenza in ambito economico e finanziario.

Corsi di laurea, ma anche master. Ecco i più affini ad un grande lettore di quotidiani economici:

  1. Data Analyst (I livello);
  2. Redazione del bilancio d’esercizio – Regole civilistiche, principi contabili e disciplina fiscale (I livello);
  3. Economia e diritto dei mercati finanziari (I livello). Se vuoi svolgere l’attività in ambito bancario, assicurativo o dell’intermediazione finanziaria;
  4. Economia e management del settore immobiliare (I livello). Per formare figure professionali manageriali in grado di districarsi con successo nell’ambito immobiliare;
  5. Banca e Finanza (II livello). Se vuoi essere in grado di fronteggiare le trasformazioni che investono il settore bancario e finanziario.

Ognuno di questi corsi è sinonimo di alta qualità formativa e flessibilità unica.

In che modo? Grazie al profilo di assoluto valore che contraddistingue i docenti e gli esperti del settore che tengono i corsi e all’utilizzo del sistema e-learning, che ti offre la possibilità di seguire le lezioni direttamente online quando vuoi e da dove vuoi.

Ma non solo: ti mette anche a disposizione tutto il materiale didattico necessario sulla tua una piattaforma privata e personale.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali