informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come trovare lavoro in fretta: 6 consigli da seguire

Commenti disabilitati su Come trovare lavoro in fretta: 6 consigli da seguire Studiare a Potenza

Ti stai chiedendo come trovare lavoro in fretta? Cerchi un metodo per trovare lavoro velocemente? Sei nel posto giusto. Prenditi qualche minuto per leggere questa breve guida, non te ne pentirai. 

Oggi in molti si chiedono come trovare lavoro, obiettivo non sempre facilissimo. Sicuramente sono cambiati i tempi, quindi ti consigliamo di abbandonare i giornali cartacei e di aprirti al mondo online, decisamente più ricco di possibilità anche per chi è alla prima esperienza. Il vantaggio della rete è dato dalla grande visibilità che il tuo CV può ottenere rispetto all’annuncio sul giornale. Ovviamente non aspettarti miracoli, ma sta sicuro che dopo aver letto il nostro articolo avrai le idee più chiare. Allora che aspetti? Iniziamo

LEGGI ANCHE – Cercare lavoro da casa: strumenti e risorse utili.

Consigli per trovare lavoro velocemente

Come promesso, eccoti 6 consigli da seguire su come trovare lavoro in fretta. Prima di iniziare, vogliamo darti un suggerimento: non demordere. Questo è un elemento essenziale per ottenere il tuo risultato. 

Il lavoro, questo sconosciuto

Come si cerca lavoro? E, soprattutto, come trovare lavoro in fretta? Non c’è una regola precisa, ma sicuramente ci sono degli step che devi assolutamente seguire. Entriamo nel vivo, eccoti i nostri consigli:

  1. Costruisci il tuo network. Crea dei rapporti concreti, che siano i tuoi professori, i docenti universitari o personaggi di spicco del mondo in cui vorresti lavorare. Coltiva questi rapporti nel tempo e fai in modo che conoscano le tue competenze;
  2. Prepara un curriculum vitae convincente. Il CV è il documento è il documento che presenta la tua esperienza formativa e professionale, le tue capacità e attitudini. Ricorda: deve essere chiaro e ben scritto, deve contenere le informazioni principali, deve essere d’impatto e non più lungo di 2/3 pagine. Ricorda di aggiornarlo e perfezionarlo a seconda del conto e, se possibile, redigilo in inglese;
  3. Evita troppe esperienze. Ti sembrerà un controsenso, ma fidati di noi. Puoi aver fatto tante esperienze lavorative, ma, all’interno del CV, conviene indicare solo quelle attinenti alla posizione lavorativa per cui stai facendo domanda;
  4. Allega una lettera di presentazione. Personalizzala il più possibile a seconda del destinatario e sii convincente. In questo modo, chi la legge, saprà che volevi comunicare proprio con lui;
  5. Seleziona le aziende. Questo è un punto importante: non farti prendere dal panico. Scegli con criterio le aziende a cui sei interessato, non sprecare tempo. Controlla che ci siano posizioni aperte o degli annunci di lavoro e confronta le tue caratteristiche con le skill richieste nell’annuncio;
  6. Arriva preparato al colloquio. Se sei riuscito a suscitare la curiosità del tuo selezionatore, hai raggiunto un ottimo risultato. Arrivato a questo punto devi prepararti al meglio per il colloquio: studia l’azienda, come opera e tutte le informazioni rilevanti, studia il mercato di riferimento e preparati un discorso di presentazione. 

I siti per trovare lavoro: quali consigliamo

Ed eccoci all’ultimo paragrafo della nostra guida su come trovare lavoro in fretta. Affidandoti ad internet avrai maggiori possibilità di farti notare dalle aziende. Tutti i siti che ti indicheremo ti offriranno la possibilità non solo di affacciarti sul mondo del lavoro, ma anche di creare il tuo profilo personale, di inserire il tuo curriculum, di creare uno o più job alert, ovvero un avviso giornaliero fondato sugli input di ricerca da te inseriti e di crearti un network di lavoro. Vediamo le principali.

  • LinkedIn. Un social network per il mondo business con milioni di utenti in tutto il mondo. Se ben utilizzato, è addirittura meglio di un semplice CV e può farti entrare in contatto con ogni tipologia di azienda. Ricorda di creare il tuo profilo su Linkedin, mettere tutte le informazioni necessarie e di aggiornarlo costantemente: chi visiterà la tua pagina deve poter conoscere perfettamente le tue skill. Non dimenticare di creare i tuoi job alert giornalieri;
  • Monster. Uno tra i più efficienti servizi online che si conoscano. Consente, previa iscrizione, di cercare annunci di lavoro e di pubblicare il proprio CV in rete così da renderlo reperibile alle aziende che cercano personale. Ricordati di completare il tuo profilo prima di inviare le candidature così che chi decide di contattarti sappia perfettamente chi sei;
  • InfoJobs. Sito validissimo che ti permette di trovare lavoro velocemente grazie ad un sistema di annunci che mette in contatto aziende e lavoratori. Registrati ed inserisci le tue informazioni, poi canditati per la posizione che preferisci. Semplice no?
  • Indeed. Semplicissimo motore di ricerca, gratuito e senza obbligo di registrazione, che si appoggia a Monster e ad altri siti simili per aiutarti a trovare lavoro velocemente. Ti basterà andare sulla pagina iniziale ed inserire località e posizione ricercata: niente di più facile.

LEGGI ANCHE – Come usare linkedin per lavoro: ecco 3 consigli da seguire.

Altri siti da prendere in considerazione: Jobgratis, Jobrapido, Subito.it, Freelancer.com e Cornerjob.

Come avrai notato non c’è un’unica risposta alla domanda “come trovare lavoro in fretta?”, bensì delle regole che, se seguite alla lettera, ti daranno maggiori possibilità di ottenere risultati concreti. A noi non resta che augurarti buona fortuna. 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali