informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Psicologo clinico: chi è e cosa fa

Commenti disabilitati su Psicologo clinico: chi è e cosa fa Studiare a Potenza

Sei curioso di scoprire chi è e cosa fa lo psicologo clinico?

In questa guida ti diremo come diventare psicologo clinico, in cosa consiste questo lavoro e quali sono le responsabilità principali legate a questa professione.

La psicologia clinica è una delle principali branche teorico-applicative della psicologia.

L’oggetto di studio di questa branca riguarda comprensione e intervento delle problematiche psicologiche e relazionali, a livello individuale, familiare o nei gruppi.

Vediamo ora nel dettaglio in cosa consiste il lavoro dello psicologo clinico, quali sono le conoscenze che deve avere e quale percorso di studi è propedeutico per intraprendere questa professione.

Tutto quello che devi sapere sulla professione dello psicologo clinico

Dalla definizione di psicologo clinico al percorso di studi legato alla professione, ecco una serie di informazioni che devi assolutamente conoscere per lavorare in questo campo.

Che cos’è la psicologia clinica

Come abbiamo accennato, la psicologia clinica è quella branca della psicologia che comprende lo studio scientifico per intervenire su problematiche psicologiche e relazionali individuali, familiari o di gruppo.

La psicologia clinica si è sviluppata nei primi anni del Novecento, in parallelo all’articolazione dell’attività psicodiagnostica. Nella prima metà del XX secolo gli psicologi si occupavano soprattutto di psicodiagnostica; nella seconda metà del secolo, invece, si occupavano soprattutto degli aspetti clinici e psicoterapeutici.

La psicologia clinica è caratterizzata non solo dagli ambiti di applicazione, ma anche da una particolare metodologia d’intervento. Infatti, oltre al dato nomotetico, questa branca della psicologia può definirsi una scienza idiografica, orientata allo studio della peculiarità del singolo caso.

I compiti dello psicologo clinico

Lo psicologo clinico si occupa della diagnosi e della valutazione delle problematiche psicologiche.

Si occupa anche di psicoterapia e attività di counseling, sostegno, prevenzione e riabilitazione. Il suo obiettivo è quello di favorire il benessere degli individui attraverso la promozione di un percorso attivo di conoscenza e sviluppo del sé.

Tra le motivazioni che possono spingere a rivolgersi ad uno psicologo clinico, possiamo menzionare:

  • Depressione;
  • Ansia;
  • Disturbi della personalità;
  • Disturbi dell’alimentazione;
  • Difficoltà a gestire stress e emozioni;
  • Problemi di coppia.

L’operato dello psicologo clinico fa riferimento ad attività come:

  • Prevenzione del disagio personale e relazionale;
  • Promozione del benessere psicosociale;
  • Diagnosi dei fattori psicologici, familiari, contestuali e ambientali che generano o fanno persistere condizioni di disagio e malessere;
  • Riabilitazione nelle problematiche emotive, comportamentali e cognitive.

Solitamente lo psicologo clinico opera attraverso la conduzione di colloqui conoscitivi che possono essere, a seconda dei casi, individuali, familiari o di gruppo.

Diventare psicologo clinico: corso di laurea Unicusano

Se diventare psicologo clinico è la tua aspirazione, il corso di laurea magistrale in Psicologia clinica e della riabilitazione dell’Università Niccolò Cusano è la soluzione perfetta per te.

Dopo un percorso di studi triennale, puoi accedere alla laurea magistrale per completare il tuo ciclo di studi e specializzarti nella psicologia clinica e della riabilitazione.

Il nostro corso ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze teorico-applicative nell’ambito della psicologia dei processi cognitivi, della neuropsicologia e delle neuroscienze.

La didattica, completamente erogata online su una piattaforma di e-learning attiva h24, è tenuta dai maggiori esperti e professionisti del settore, che hanno portato all’interno del corso competenze ed esperienze decennali.

Il corso di laurea si declina in due fasi di sviluppo principali:

  • La prima fase, che coincide con il primo anno di studi, prevede l’acquisizione di specifiche competenze che permetteranno allo studente di applicare i concetti base affrontati nel percorso di studi triennale;
  • La seconda fase, che coincide con il secondo anno di studi, prevede lo sviluppo di abilità diagnostiche e progettuali di interventi psicologico-clinici e riabilitativi.

Per quanto riguarda gli ambiti occupazionali, il laureato in psicologia clinica può lavorare in:

  • Contesti in cui si producono beni e servizi, come ASL, scuole (sportelli di ascolto), ospedali, consultori pubblici e privati;
  • Contesti lavorativi legati al terzo settore, come associazioni e cooperative, che realizzano percorsi di prevenzione e gestione del disagio personale o gruppale;
  • Attività autonome per la prestazione di servizi d’aiuto per individui o sistemi familiari.

Il laureato avrà, grazie alle nozioni acquisite, la possibilità di operare in diversi contesti, applicando la diagnosi psicologica e modelli teorico-operativi scientificamente validati.

Nel percorso di studi verranno trattate diverse discipline. Tra queste, menzioniamo esami di:

  • Neuropsicologia;
  • Psicologia dei processi mnestici e motivazionali;
  • Psicologia dei processi cognitivi;
  • Psicodiagnostica;
  • Tecniche di ricerca e analisi dei dati;
  • Progettazione e valutazione dell’intervento;
  • Psicologia clinica c.a;
  • Psicologia dei gruppi;
  • Psicofarmacologia o neurobiologia dei processi cognitivi;
  • Psicologia dell’handicap e della riabilitazione;
  • Laboratorio di etica e deontologia;
  • Psicologia dello sport.

Sono previsti anche stage e tirocini, al fine di favorire l’apprendimento e il riscontro pratico delle nozioni acquisite durante il corso di studi.

Al termine del percorso formativo, è prevista la redazione di una tesi di laurea e la sua discussione davanti ad una specifica commissione.

Hai le idee più chiare su chi è e cosa fa lo psicologo clinico?

Per ricevere ulteriori informazioni sui nostri corsi di laurea, contattaci o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali