informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come scegliere le immagini per la tesi di laurea?

Commenti disabilitati su Come scegliere le immagini per la tesi di laurea? Studiare a Potenza

Se pensi di includere immagini, grafici e altri elementi non testuali nella tua tesi, può essere una decisione molto saggia. Un’immagine può rendere la tua argomentazione più incisiva e visivamente attraente.

Ci sono molte buone ragioni per impiegare le immagini nel tuo saggio accademico. Tuttavia, buona parte degli studenti lo evita, perdendo la possibilità di rendere il testo più interessante. Altre volte, invece, non sanno come includerle nel testo pur volendole utilizzare.

Per rendere l’utilizzo di immagini nella tesi di laurea più semplice, abbiamo raccolto delle linee guida e consigli che ti insegneranno a scegliere e utilizzare le immagini per i tuoi scritti accademici.

Perché dovresti usare le immagini nel tuo documento di ricerca?

Non è obbligatorio includere le immagini nella tesi. Tuttavia, a volte può essere molto utile. Ci sono diversi motivi per usare le immagini quando si scrive un documento di ricerca:

Per spiegare un ragionamento.

Alcuni ragionamenti sono complessi e non sono facili da spiegare. Se ritieni che le parole non siano sufficienti per descrivere qualcosa, puoi illustrarlo con un’immagine.

Per illustrare esempi.

Qualsiasi affermazione che utilizzi nel tuo articolo o documento di ricerca deve essere supportata da prove e da un esempio. Puoi utilizzare un’immagine o un grafico come esempio comprensibile per supportare la tua idea. Ad esempio, parlando dell’effetto di diversi farmaci sui batteri, è possibile utilizzare immagini e grafici prima e dopo come esempi illustrativi.

Per attirare l’attenzione.

A volte un’immagine grafica può servire per attirare l’attenzione degli ascoltatori. Anche quando non sono necessarie; tuttavia, renderanno la tua scrittura più coinvolgente e visivamente attraente.

Quali tipi di immagini puoi includere nella tua tesi?

Per rendere il tuo elaborato accademico meglio strutturato e più comprensibile, puoi utilizzare diversi tipi di immagini, incluse foto, disegni, infografiche, grafici, ecc. . Tuttavia, ci sono requisiti chiari per l’inserimento di quelle immagini.

Foto

Puoi usare quasi tutti i tipi di foto, tratte da archivi, biblioteche o anche dal web. Tuttavia, è meglio fare una ricerca dettagliata delle immagini e scegliere quelle che hanno alcune caratteristiche importanti:

  • Devono essere visibili e chiare sia nel documento web che su carta stampata.
  • Legali da usare (è giusto inserire le proprie immagini o quelle autorizzate dal legittimo proprietario).
  • Corrispondenti al contesto.

Esistono tre modi principali per includere nel testo le fotografie scelte:

  1. Alla fine del tuo documento di ricerca. Puoi inserire immagini in un’unica parte dopo il testo della tua ricerca, fornendo riferimenti o collegamenti a un’immagine corrispondente all’interno del tuo testo.
  2. All’interno del foglio, separatamente dal testo. È anche possibile inserire un’immagine su una pagina separata all’interno del documento di ricerca. In questo caso, puoi anche menzionare l’immagine corrispondente nel testo, indirizzando il lettore con un’apposita numerazione.
  3. All’interno del testo. Infine, puoi integrare le immagini all’interno del tuo testo utilizzando citazioni per indicare ciascuna immagine. Tuttavia, molti professioni preferiscono evitarlo poiché potrebbe complicare la formattazione del testo.

Non dimenticare che ogni immagine deve avere il proprio nome, descrizione e numero, in modo che il lettore possa trovare facilmente una foto che appartiene a un estratto di testo. Inoltre, potrebbe essere necessario includere alcuni dati sul proprietario dell’immagine, in modo da non violare alcuna norma sul copyright. Se pianifichi di modificare un’immagine prima del posizionamento (ritagliandola, aggiungendo alcuni elementi, ecc.), è meglio essere sicuri che il proprietario dell’immagine lo consenta.

Grafici e tabelle

Grafici e tabelle hanno spesso un grande valore informativo e possono essere utilizzati al posto di spiegazioni lunghe e prolisse. Ci sono molte ragioni per includere questi elementi nella tua tesi di laurea. Le più comuni sono:

  • Per confrontare due o più oggetti, fenomeni o termini;
  • Per illustrare alcuni dati statistici;
  • Per illustrare il significato, la dimensione o il livello di influenza di diversi fenomeni.

L’utilizzo di grafici e tabelle risolve diversi problemi contemporaneamente. Fornisce un’enorme quantità di informazioni in modo molto laconico e consente di confrontare risultati e criteri diversi. Tali elementi rendono il tuo documento di ricerca più facile da leggere. Inoltre, tale tecnica guida l’attenzione su alcuni fatti e dati importanti presentati nella tua argomentazione.

È possibile utilizzare materiali già pronti o creare la propria grafica, utilizzando semplici programmi per computer o strumenti online. Supporta i grafici e le tabelle con commenti comprensibili e assegna un nome a ciascuna delle sue parti illustrate, in modo che un lettore possa capire facilmente cosa mostra il grafico.

Proprio come con le immagini, puoi scegliere uno dei tre modi possibili per posizionare un grafico o un istogramma: dopo il testo del tuo documento di ricerca, su una pagina separata subito dopo il paragrafo corrispondente o all’interno del testo.

Se decidi di inserire qualsiasi tipo di immagine nella tua tesi di laurea, comprenderai che esistono regole speciali per il corretto utilizzo di immagini e grafici. Seguire queste regole aiuterà i tuoi lettori a trovare l’immagine necessaria in modo facile e veloce. Anche la citazione corretta è fondamentale per rendere più comprensibile l’intero documento di ricerca.

Sebbene le regole di utilizzo e citazione delle immagini non siano difficili, possono differire a seconda delle regole richieste dalla tua università. Ecco perché è importante informarsi sulle linee guida della propria facoltà per utilizzare e citare correttamente le immagini.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali