informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come si diventa Segretario comunale: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come si diventa Segretario comunale: studi e possibilità Studiare a Potenza

Ti stai chiedendo come si diventa Segretario comunale? Vorresti lavorare nella PA ma non sai come iniziare? Prenditi qualche minuto e segui attentamente le indicazioni che stiamo per darti. 

Intraprendere la carriera politica è un percorso arduo e complesso, che, oltre a richiedere un’ottima conoscenza delle leggi, esige grande dedizione ed esperienza. Quante volte abbiamo sentito dire “magari avere un posto al comune!”. Ecco, oggi vogliamo offrirti una panoramica che ti permetta di capire come lavorare in comune. Sappi però che la strada è tutt’altro che in discesa: il tuo impegno e la tua dedizione saranno fondamentali per raggiungere l’obiettivo. 

LEGGI ANCHE – Master pubblica amministrazione: ecco i più spendibili.

Una figura importante: il segretario comunale

Come potrai immaginare, il Segretario comunale, per le mansioni che è chiamato a svolgere, è una figura particolarmente importante all’interno del consiglio di ogni Comune. Vediamo insieme gli step fondamentali per poter ricoprire questo ruolo. 

L’iter degli studi

Il Segretario comunale è un ruolo prestigioso ed ambito, specialmente tra i giovani, perché offre la possibilità di svolgere mansioni varie ed interessanti ed identifica perfettamente l’idea di “posto fisso”. È un organo monocratico del Comune che viene nominato direttamente dal Sindaco, sulla base di un albo in cui sono inseriti i nominativi di coloro che hanno conseguito l’iscrizione per poter svolgere questa mansione.

Per prima cosa è fondamentale il percorso di studi: infatti, devi aver conseguito una laurea in giurisprudenza, economia e commercio o preferibilmente in scienze politiche, in quanto le competenze richieste sono di tipo economico, politico, sociale e giuridico.

In seguito, per poter diventare Segretario comunale, è necessario frequentare un corso a cui si accede tramite concorso pubblico. Questo corso viene erogato dalla “scuola superiore per la formazione e la specializzazione dei dirigenti della pubblica amministrazione locale” (SSPAL) ed ha una durata di nove mesi a cui vengono aggiunti tre mesi per il praticantato. Terminato il corso è necessario sostenere un esame: solo in caso di esito positivo sarà possibile iscriversi all’apposito albo. 

Dopo aver seguito tutta la procedura, si viene assunti su chiamata da parte del Sindaco del Comune di riferimento. Ma quali requisiti sono richiesti per partecipare al concorso? 

  • Cittadinanza italiana;
  • Godere dei diritti politici;
  • Non essere interdetto dai pubblici uffici;
  • Possedere una laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche.

 I nostri Master

Ti abbiamo offerto le indicazioni su come si diventa Segretario comunale. Ma sappi che, per prepararti al meglio al concorso o accrescere la qualità della tua formazione al fine di lavorare in comune, abbiamo diversi master specifici da offrirti. Ecco i nostri consigli:

  1. Responsabilità amministrativa e disciplinare. Si pone l’obiettivo di formare professionisti e politici altamente specializzati nel settore della responsabilità giuridica e disciplinare delle amministrazioni pubbliche; 
  2. Diritto amministrativo. Corso che rivolge particolare attenzione ai rapporti tra pubblica amministrazione e giurisdizione del giudice ordinario. Diritto amministrativo, appunto;
  3. Fare politica etica. Il cui obiettivo è fornirti le conoscenze necessarie per mantenere una condotta impeccabile nell’esercizio delle tue funzioni. Dai principi costituzionali ai rapporti con l’U.E. Grazie a questo master sarai in grado di attuare e far rispettare i giusti modelli comportamentali, i Codici etici, la deontologia e la trasparenza negli uffici pubblici;
  4. Governance e management. Master che mira a formare figure professionali in grado di aiutare le amministrazioni a risolvere le proprie lacune nel campo della progettazione e della gestione di politiche pubbliche;
  5. Political Marketing. Ha l’obiettivo di sviluppare competenze e professionalità legate al settore del marketing applicato alla politica. È ideale se sei vuoi occuparti di relazioni istituzionali, innovazione, sviluppo o comunicazione;
  6. Gestione degli appalti pubblici. Grazie a questo master acquisirai il know-how necessario nel settore della gestione degli appalti pubblici.

Per consultare la lista completa dei master, ti consigliamo di visitare l’apposita sezione del portale Unicusano.it.

Mansioni e stipendio del Segretario comunale

Il Segretario comunale è una persona di “fiducia” del Sindaco, solitamente molto vicina a lui, e svolge numerose mansioni. Quali? Vediamole insieme:

  • Funzione consultiva e di assistenza durante le riunioni del Consiglio e della Giunta;
  • Autentica delle scritture private;
  • Stesura di ogni genere di contratto e svolgimento di tutte le funzioni conferitegli dal Sindaco o dal Presidente provinciale;
  • Garantisce la comunicazione e la collaborazione tra il Comune e i diversi organi che ne fanno parte;
  • Fornisce assistenza giuridico – amministrativa al personale degli organi del comune in merito ad una corretta applicazione di leggi, statuto e regolamenti. 

Per quanto riguarda lo stipendio del Segretario comunale, dobbiamo evidenziare come questo sia composto da tre componenti retributive:

  1. Stipendio base;
  2. Retribuzione di posizione;
  3. Retribuzione di risultato.

Dal 2009, anno del blocco della contrattazione di riferimento, il guadagno lordo annuo, alla luce delle suddette componenti, è così delineato (fonte Wikipedia):

  • Segretario comunale di fascia A (+ di 65000 abitanti)
  • Stipendio base: € 43.311
  • Ret. di posizione: da € 21.782 a € 59.787
  • Ret. di risultato: fino a € 10.300

  • Segretario comunale di fascia B (3000/65000 abitanti)
  • Stipendio base: € 43.311
  • Ret. di posizione: da € 7.838 a € 23.377
  • Ret. di risultato: fino a € 6.700

  • Segretario comunale di fascia C (- di 3000 abitanti)
  • Stipendio base: € 34.649
  • Ret. di posizione: da € 7.332 a € 10.998
  • Ret. di risultato: fino a € 4.500

Convinti di averti fornito tutte le informazioni necessarie su come si diventa Segretario comunale, non ci resta che augurarti buona fortuna. 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali