informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 migliori ricette per colazione da provare assolutamente

Commenti disabilitati su Le 5 migliori ricette per colazione da provare assolutamente Studiare a Potenza

Cerchi una deliziosa ricetta per la colazione per iniziare la giornata nel modo giusto? Sei nel posto giusto.

La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata, anche se è difficile non consumarla sbrigativamente quando si è impegnati a dare da mangiare agli animali domestici o a portare i bambini a scuola.

Tuttavia, queste fantastiche ricette ti faranno riconsiderare il tempo speso a creare un dolce fatto in caso, decisamente più buono e salutare rispetto alle controparti industriali.

Crostata di visciole

Ingredienti per la pasta

  • 300 gr di farina 00
  • 125 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di burro
  • 1 uovo
  • 2 tuorli
  • 1 limone non trattato
  • sale
  • burro per la tortiera

Ingredienti per farcire

  • 500 gr di visciole
  • 125 gr di zucchero semolato
  • cannella in polvere
  • 200 gr di crema pasticcera
  • zucchero semolato per decorare

Procedimento

Setacciate la farina sul piano di lavoro formando una fontana. Al centro mettete lo zucchero, il burro ammorbidito a pezzetti, l’uovo e i tuorli. Aggiungete la scorza del limone grattugiata e un pizzico di sale e impastate velocemente; quindi formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e fatela riposare in frigorifero per 30 minuti.

Lavate molto bene le visciole, lasciatele scolare e, con l’apposito attrezzo, snocciolatele, scartando i frutti guasti e raccogliendo l’eventuale succo in una ciotola. Mettete in una casseruola le visciole e il loro eventuale succo, lo zucchero, un pizzico di cannella, mescolate con un cucchiaio di legno e fate cuocere a fuoco basso fino a quando i frutti saranno morbidi, quindi lasciateli raffreddare.

Riprendete la pasta e con il mattarello stendetela in una sfoglia di 5 mm di spessore. Imburrate una tortiera di porcellana da forno di 26 cm di diametro, foderatela con la pasta e bucherellate il fondo con una forchetta.

Mescolate le visciole ormai fredde con la crema pasticcera, distribuite il composto sulla pasta e livellatelo con una spatola. Cuocete la crostata in forno già caldo a 190 gradi per circa 40 minuti. Sfornatela, lasciatela raffreddare e servitela direttamente nel recipiente di cottura spolverizzata con lo zucchero.

Ciambella dolce alle nocciole

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 200 gr di farina gialla
  • 50 gr di crusca
  • 15 gr di lievito di birra
  • 150 ml di latte
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 100 gr di nocciole pelate
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • sale
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

Mescolate in una ciotola capiente le farine con la crusca, il lievito stemperato in 4-5 cucchiai di latte tiepido, lo zucchero, la cannella, le nocciole che avrete tritato finemente nel mixer, l’uovo, il latte tiepido rimasto, l’olio e un pizzico di sale. Impastate il tutto con le fruste elettriche fino ad avere un composto liscio e omogeneo.

Formate una palla con la pasta, incidete la superficie a croce e mettetela a lievitare in un luogo tiepido per un’ora in una ciotola coperta da un canovaccio. Lavoratela nuovamente sul piano di lavoro infarinato, poi dividetela in 8 panetti rotondi di uguali dimensioni, sistemateli a cerchio su una placca foderata con carta da forno unta d’olio, lasciando tra uno e l’altro lo spazio di circa 2 cm. Fate lievitare ancora per 30 minuti in luogo tipiedo.

Fate cuocere in forno già caldo a 200 gradi per circa 20 minuti, poi togliete dal forno, spennellate i panelli con il tuorlo diluito con 1-2 cucchiai di acqua e continuate la cottura per altri 10 minuti circa.

 Torta vaniglia e albicocche

Ingredienti per la base

  • Farina, 300 gr
  • Zucchero, 300 gr
  • Uova, 6
  • Cacao amaro, 30 gr
  • Lievito, 1/2 bustina
  • Sale

Ingredienti per la farcitura

  • Confettura di albicocche
  • Liquore alla vaniglia

Ingredienti per la copertura

  • Ganache al cioccolato
  • Gelatina di albicocche

Ingredienti per guarnire

  • Panna montata
  • Cacao in polvere

Procedimento

Sbattete i tuorli con lo zucchero in un recipiente a bagnomaria; togliete dal fuoco e continuate a sbattere finché la crema non si sarà raffreddata. Montate gli albumi a neve ferma con un cucchiaio di zucchero, quindi incorporateli ai tuorli mescolando delicatamente.

Mescolate la farina con il lievito e un pizzico di sale, quindi aggiungetela alla crema poco alla volta. Dividete l’impasto in 2 parti e unite a una delle 2 il cacao setacciato. Versate gli impasti in 2 stampi distinti imburrati e infarinati e infornateli entrambi a 180 gradi per 40 minuti. Togliete dal forno, sformate e lasciate raffreddare.

Tagliate ciascuna torta in 2 dischi e spennellate ciascun disco con liquore alla vaniglia. Ricomponete la torta alternando gli strati di colore diverso e farcendo ogni strato con la confettura di albicocche. Spennellate la superficie e i bordi della torta con la gelatina di albicocche calda.

Preparate una ganache al cioccolato, lasciatela raffreddare e spalmatela sull’intera superficie della torta. Decorate con la panna montata spolverizzata di cacao in polvere.

Semifreddo menta e cioccolato

Ingredienti per il semifreddo

  • Cioccolato fondente, 200 grammi
  • Zucchero, 200 grammi
  • Miele, 4 cucchiai
  • Tuorli, 8
  • Albumi, 4
  • Panna, 1 l
  • Liquore chiaro alla menta, 6 cucchiai

Ingredienti per la salsa alla menta

  • Zucchero, 50 gr
  • Tuorli, 6
  • Latte, 200 ml
  • Crema alla menta, 200 ml

Ingredienti per la salsa al cioccolato

  • Cioccolato fondente da copertura, 400 gr
  • Zucchero, 100 gr
  • Panna, 400 ml

Procedimento

Montate i tuorli con il miele e lo zucchero; poi versateci, sempre mescolando, il liquore alla menta. Montate a neve gli albumi e aggiungeteli con cautela al composto alla menta; incorporatevi la panna ben montata e, per ultimo, il cioccolato a scaglie.

Rovesciate il composto in uno stampo da semifreddo di 23 x 10 cm e mettetelo in freezer per almeno 4 ore. Intanto preparate la salsa alla menta: sbattete i tuorli con lo zucchero, diluiteli con il latte caldo, poi aggiungete la crema alla menta; cuocete a bagnomaria finché si addensa, poi levate la salsa dal fuoco e raffreddatela girandola con un cucchiaio di legno.

Per la salsa al cioccolato cuocete lo zucchero con 200 ml di acqua sino a che non si è sciolto completamente, quindi scioglietevi il cioccolato ridotto a scaglie finissime con un coltello; lasciate raffreddare completamente, infine amalgamatevi la panna dopo averla montata.

Ricoprite la superficie del piatto con le due salse, in modo che si tocchino senza mescolarsi. Adagiatevi delle piccole quenelles di semifreddo e servitelo guarnito con riccioli di cioccolato.

Rotolo di cioccolato all’arancia

Ingredienti per il bisquit

  • Uova, 3
  • Zucchero, 100 gr
  • Farina, 80 gr
  • Cacao amaro, 30 gr
  • Lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino sale

Ingredienti per la mousse e lo sciroppo

  • Panna liquida, 250 ml
  • Succo di 3 arance e 1/2
  • Scorza grattugiata di 1 arancia
  • Cioccolato fondente da copertura, 350 gr
  • Zucchero, 50 gr

Ingredienti per guarnire

  • Trucioli di cioccolato
  • Scorzette di arancia candita

Procedimento

Montate i tuorli con lo zucchero e incorporatevi farina, cacao e lievito setacciati insieme. Aggiungete all’impasto le chiare montate a neve con un pizzico di sale. Versate il composto in una teglia rivestita di carta da forno, quindi cuocetelo a 180 gradi per 8-10 minuti. Levatelo dal forno e rivoltatelo subito su un telo di cotone umido, spolverato con poco zucchero; arrotolate il bisquit e lasciatelo raffreddare.

Intanto in un pentolimo portate a ebollizione 100 ml di panna con il succo e la scorza di arancia, fuori dal fuoco fate sciogliere 200 gr di cioccolato, poi lasciate raffreddare. Montate la panna rimasta, quindi incorporatevi il cioccolato; lasciate la mousse in frigo per 2 ore.

Riprendete il bisquit; srotolatelo e bagnatelo con lo sciroppo di arancia ottenuto facendo bollire succo e zucchero per qualche minuto. Spalmatevi metà della mousse preparata e distribuitevi 150 gr di cioccolato tagliato a dadini; arrotolatelo di nuovo su se stesso e mettetelo in frigo per un’ora.

Spalmate quindi completamente il rotolo con la mousse rimasta e servitelo decorato con dei trucioli di cioccolato e con le scorze di arancia spezzettate.

Buon appetito!

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali